Luoghi di interesse a Marina di Ragusa

storia e romanzo: luoghi da non perdere 


I luoghi di interesse a Marina di Ragusa sono imperdibili. Nata come borgo di pescatori, si è nel tempo sviluppata valorizzando il turismo, sviluppando sul lungomare un susseguirsi di locali e negozi, sino ad arrivare al porto, conosciuto già da Belisario in epoca bizantina. Quest'ultimo munito di torre da Cabrera nel secolo XVII, e poi riprogettato negli anni 80 e riaperto nel 2006, è visitato anche per la possibilità di noleggiare barche per visitare le coste dei dintorni.

Una curiosità investe il Conte Cabrera, che diede il nome alla torre del porto: una leggenda racconta che avesse rinchiuso la regina Bianca di Navarra, che però riuscì a sfuggirgli. Da questa leggenda nasce l’appellativo Donna fugata, ovvero fuggita, da cui l’omonimo vino ed il castello, già location del Gattopardo di Visconti e recentemente della serie televisiva di Montalbano. Il mare, con la bandiera blu della Fee condivisa con Pozzallo nel 2009 e poi riconfermata anche nel 2010, ha già una forte attrattiva turistica con i suoi mille riflessi e l’acqua cristallina. L’interno di Marina di Ragusa accoglie le coltivazioni intensive in serra dei prodotti che vengono poi venduti nei tre mercati ortofrutticoli vicini, tra cui quello di Santa Croce Camerina, Scicli, e Vittoria, il più grande d’Italia. Scicli e Santa Croce Camerina sono luoghi di interesse facilmente raggiungibili da Marina di Ragusa: Scicli, raccolto come un villaggio da presepe, fu ricordato da Levi per la sua particolarità e visitato anche da Guttuso e Pasolini; Santa Croce Camerina deriva il suo nome dai resti di Kamarina, dove sono state ritrovate tombe greche, tre case ed un tempio dedicato ad Atena. Imperdibili poi la grotta delle Trabacche, catacomba romana e la riserva alla foce del fiume a pochi chilometri da Marina di Ragusa. Quelli nei dintorni ci sono molti luoghi di interesse a Marina di Ragusa, anche e soprattutto per i fan di Montalbano, che possono scoprire nel lungomare di Donnalicata, nella fornace di Pisciotto, a Puntasecca alcune location della serie. Le altre, sono tutte da scoprire, nei dintorni di Marina di Ragusa.